Guandalini Racing riparte da Portimao. “usiamo questo week end come test”

Il Team Guandalini Racing è determinato a non mollare e riparte da Portimao per chiudere il Mondiale 2018 con risultati positivi.

“Sapevamo che sarebbe stato difficile, dichiara Mirco Guandalini, anche perché “Kuba” è da parecchio tempo che non corre su questa pista e su una moto totalmente nuova, in più non è ancora in condizioni fisiche ottimali dopo l’incidente alla spalla.”

96,Jacob Smrz,CZE,Yamaha YZF R1,Guandalini Racing

“Paghiamo lo scotto di non aver fatto i test e “Kuba” fa ancora fatica a prendere confidenza con la moto. Questo week end di gara lo usiamo per mettere a posto il rapporto “pilota – moto” poiché, al momento, le sue condizioni fisiche non gli permettono di dare il massimo e di sfruttare tutte le potenzialità della moto. Nonostante questo abbiamo visto che i tempi sono uguali a quelli dell’anno scorso, per cui siamo fiduciosi che riusciremo a chiudere l’anno con dei risultati”

“Puntiamo ad arrivare in Francia in condizioni ottimali, sia per il pilota che per la moto. Siamo tutti consapevoli delle difficoltà ma lavoriamo con serenità e costanza in proiezione di una crescita futura”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *